NULLA VIENE LASCIATO AL CASO.
Tutto viene testato.

Dall’arrivo delle merci alla produzione, per finire con la consegna Klive cucine ha creato un complesso sistema di controllo in tutte le fasi di processo per garantire un elevato livello di qualità in ogni singola cucina. Oltre alle stazioni di controllo, le cucine complete vengono sottoposte a un severo esame in un audit di qualità. Qualità, ambiente ed energia sono da sempre al centro della nostra politica aziendale. Ogni cucina Klive risponde alle severe norme internazionali in materia di qualità, ambiente ed energia.

Test di resistenza per cucine
Mobili, componenti e materiali vengono sottoposti a numerose procedure di prova al fine di attestare la loro idoneità per l’uso quotidiano nel laboratorio di collaudo interno per il controllo della qualità. Per i 15 anni successivi. Tutti i materiali utilizzati vengono testati per questa durata minima.

Strategia “zero errori”.

Solo i mobili che hanno superato le prove di qualità nel laboratorio di collaudo vengono inseriti nella nuova collezione. Il laboratorio di collaudo per il controllo della qualità costituisce quindi un elemento essenziale nella strategia “zero errori” .


Garanzia di qualità fin nei minimi particolari.

Audit di prodotto periodici, audit alla consegna (verifica del processo di scarico) e verifiche dei prodotti restituiti sono elementi importanti del nostro sistema di garanzia della qualità.


Riconoscimenti e sigilli di qualità.
La qualità Klive cucine si vede al primo sguardo, la si sente e la si vive ogni giorno. Lo provano i riconoscimenti che ci sono stati assegnati da istituti di prova indipendenti.

Sistema di gestione certificato

Le certificazioni ISO 9001 del sistema di gestione della qualità, ISO 14001 del sistema di gestione della tutela ambientale e ISO 50001 del sistema di gestione dell’energia vengono regolarmente verificate e confermate da TÜV Rheinland / LGA InterCert.

La norma ISO 9001 definisce i requisiti di un sistema di gestione della qualità per rispondere alle esigenze dei clienti e ad altri standard di qualità del prodotto. La norma ISO 14001 per sistemi di gestione della tutela ambientale serve a migliorare la prestazione ambientale di un’azienda. La norma sulla gestione dell’energia ISO 50001 permette alle aziende di ottimizzare continuamente la loro efficienza energetica.

Tutte e tre le norme sono standard riconosciuti a livello mondiale.


Sigillo di qualità GS per la sicurezza verificata

Questo certificato viene conferito dalla LGA di Norimberga. La LGA fa parte del gruppo TÜV Rheinland ed è il collaudatore di mobili più grande e importante in Europa. Il sigillo di qualità GS per la sicurezza verificata è un sigillo di sicurezza volontario la cui importanza è riconosciuta ben oltre i confini della Germania.

Nell’ambito della tutela dei consumatori e della sicurezza sul lavoro garantisce che i requisiti di sicurezza siano soddisfatti e che vengano verificati e monitorati regolarmente da un organismo indipendente come la LGA. I certificati LGA per prodotti come mobili, elementi di mobili, componenti e accessori sono una caratteristica distintiva di qualità e sicurezza del prodotto verificate e monitorate.


“Emme d’oro”.

Questo marchio di qualità viene assegnato dalla Deutsche Gütegemeinschaft Möbel e. V. I severi requisiti della DGM sono ben più rigorosi delle norme nazionali e internazionali e caratterizzano prodotti dalla qualità superiore alla norma. I mobili con marchio di qualità devono essere stabili, sicuri, durevoli e accuratamente lavorati – e non devono contenere sostanze nocive alla salute. Il rispetto dei numerosi criteri da parte dei mobili con marchio di qualità RAL è garantito da prove minuziose e severi controlli.

Il marchio tedesco “Emme d’oro” è considerato a livello nazionale e internazionale uno dei certificati di qualità più importanti e assegnato secondo gli standard più severi. Segnala ai consumatori la sicurezza di un prodotto qualitativamente superiore e realizzato a basso impatto ambientale. L’intensa collaborazione pluriennale tra la DGM, l’associazione dei consumatori tedesca e l’ente indipendente Stiftung Warentest è una base importante per la fiducia dei consumatori.


Il patto per il clima dell’industria del mobile

Klive cucine attribuisce grande importanza alla sostenibilità. Anche per quanto riguarda il tema delle emissioni di gas serra. In questo contesto è importante soprattutto assumersi assieme ad altri produttori la responsabilità che le generazioni attuali hanno nei confronti dei propri discendenti e dell’ambiente. Nel 2016 la DGM ha dato vita al “Patto per il clima dell’industria del mobile”. Ai fini di una riduzione graduale dell’impronta di CO2, e di una sua neutralizzazione nel caso ideale, per noi è importante assumere un ruolo d’avanguardia, pubblicizzare questo tema e sensibilizzare il pubblico al riguardo.



PEFC /04-31-1281

Dal luglio 2009 i nostri fornitori sono tra i primi produttori di cucine certificati secondo PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification. Klive cucine documenta così il suo impegno per un ambiente vivibile e la sua responsabilità nell’impiego di una materia prima di grande valore come il legno. I materiali a base di legno impiegati nella lavorazione provengono infatti da foreste gestite in modo sostenibile e da fonti d’acquisto controllate. La certificazione delle foreste garantisce che i prodotti in legno acquistati non provengono da fonti sospette o da sfruttamento selvaggio, ma da boschi a selvicoltura naturalistica.


Classe di emissioni DGM

Ai mobili da cucina è stata attribuita la miglior classe di emissioni A in base ai criteri di assegnazione per l’etichetta di Deutsche Gütegemeinschaft Möbel e.V.


Acquistando una Klive cucine, il cliente dimostra il suo impegno per l’ambiente in cui viviamo.